logo moonlight trip

È sicuro viaggiare in Iran?

L’Iran è un grande paese, situato nell’est dell’Asia. È circondato per gran parte dalla costa, è ricco di biodiversità e differenze climatiche, fantastiche montagne nel nord e nell’ovest del territorio, grandi deserti senza nuvole, ferrovie ed autostrade sicure ed una cultura storica molto ricca. Questa nazione ha delle opportunità uniche nel settore del turismo.

È sicuro viaggiare in Iran?

Sicurezza del viaggio e del turismo in Iran

La domanda che tutti si pongono è: è sicuro viaggiare in Iran? Che voi ci crediate o meno, nelle due decadi più recenti, non è stata registrata alcuna attività terroristica, né alcuna sparatoria a sfondo terroristico. Questo paese ha un alto livello di sicurezza garantita da sistemi di sicurezza molto potenti, motivo per cui nessun gruppo sovversivo fatto comparsa negli ultimi vent’anni. Tutte le attività anti Iraniane si sono realizzate fuori dai confini del paese e nessun evento terroristico ha avuto luogo nel paese stesso. Questo livello di sicurezza è sicuramente dovuto alla grande esperienza delle forze militari e alle attente pattuglie di polizia. Alcuni governi, come ad esempio gli Stati Uniti, sconsigliano i viaggi in Iran ai cittadini del proprio paese.
Un famoso sito internet degli USA, “State.gov”, contiene anche un articolo atto ad avvertire i cittadini americani di non andare in Iran (potete leggere l’articolo al seguente indirizzo cliccate qui). Il nostro scopo è quello di rappresentare la realtà in questa guida, realtà molto differente da quella contenuta nell’articolo sopra riportato.
Ci sono molte attività terroristiche nelle vicinanze dell’Iran. Per questo motivo si tende ad aumentare l’attenzione verso la sicurezza e finora il governo iraniano è riuscito nell’intento di prevenire ogni attacco terroristico contro l’Iran.

L’ ISIS (daesh), un gruppo terroristico

Molte persone scambiano l’Iran con il resto del Medio Oriente, ma non capiamo il perché né il come si possa vedere il Medio Oriente come un’unica realtà. Ciò non deve accadere!
Tra gli anni 2004 e 2005 si è creato l’ISIS dall’unione dei gruppi Salafi in Iraq e Siria. Una volta formato il gruppo, hanno cominciato a creare terrore e sabotaggi, a partire dall’ovest dell’Iraq e dal nord della Siria, ma non sono riusciti mai ad attraversare i confini dell’ Iran.
Dopo questi eventi, l’esercito iraniano si è preparato ulteriormente definendo una zona-cuscinetto lungo il confine con l’Iraq, intimando all’ISIS di non avvicinarsi mai ai confini iraniani!
Dal 2004 al 2016 questo gruppo sabotatore ha ucciso persone in Iraq e in Siria, compiuto attività terroristiche in Turchia e anche alcuni paesi europei, ma non è mai esplosa una sola bomba in Iran. Guardando una semplice mappa delle regioni coinvolte negli attacchi terroristici, si può notare che l’ISIS ha sempre operato a circa 2000 Km di distanza dai confini dell’Iran.
Perciò, l’Iran può tranquillamente definirsi il paese più sicuro del Medio Oriente ed è assolutamente perfetto per viaggi e vacanze e se volete viaggiare in Iran e siete ancora preoccupati della sicurezza, possiamo garantirvi che non succederà niente.

L’Iran ha strade sicure

Ferrovie, autostrade, strade e rotte aeree sono fortemente sicure, questo è uno dei principali punti che etichettano l’Iran come un paese sviluppato.
Le profondi radici storiche iraniane hanno contribuito ad accrescere una cultura molto ricca e uno storico umanesimo .
Gli iraniani provano ad aiutare tutti coloro che sono afflitti da problemi, questo è solo uno degli aspetti del carattere degli iraniani.
L’ Iran gode di un ottima rete stradale che si estende dal nord al sud e dall’ est all’ovest.
La polizia garantisce viaggi sicuri e gradevoli per qualunque persona. Le bellissime strade attraversano le giungle, le montagne, i deserti e le spiagge. Il sistema trasporto sviluppato con alto livello di sicurezza per i turisti mette l’Iran in una posizione avvantaggiata tra tutti gli altri paesi.