logo moonlight trip

Viaggio in Iran

The caravan of life is fast on the march
Seize your moment of fun, for it is a carnival.
Oh Saki (who serves the wine), why worry over what our companions may do?
Set fort cups, for the night is on the march too

“Khayyam”

Perchè viaggio in Iran?

… queste sono le prime domande che ci si pone prima di iniziare un viaggio; ma ce n’è un’altra che molto di voi si stanno ponendo: dov’è l’Iran? L’Iran si trova nell’Asia occidentale (medio oriente) e confina con il Mar Caspio, con il Golfo di Oman e con il Golfo Persico. L’Iran è il ponte tra l’est e l’ovest ed è uno dei paesi più strategici del Medio Oriente. Questo paese è stato governato da potenti dinastie antiche come gli Achemenidi, i Parti e i Sassanesi; vi troverete moltissimi monumenti e reliquie rimaste da queste dinastie, che sono una delle tante destinazioni di estremo interesse per i viaggiatori appassionati di storia. L’Iran comprende inoltre diverse etnie a seconda delle diverse regioni: le differenti culture, stili di vita e i dialetti che trovate qui sono anche uno degli obiettivi per un viaggio culturale in Iran. L’Iran può anche essere un’esperienza unica per chi ama la natura: grazie alla diversità dei suoi climi troverete qui molto di più di quanto potete immaginarvi: le regioni montuose dell’Iran, che si trovano principalmente a ovest e sud-ovest, delle aree verdi e fertili situate intorno al Mar Caspio nel nord, fino ai deserti nel centro dell’Iran.
L’Iran può essere la destinazione perfetta per tutti i tipi di interessi: NATURA, CULTURA, STORIA, ecc.

Iran tour di nomadi

 

Da dove iniziare?

Se siete quel tipo di persone che sono sempre preoccupate su come iniziare, allora vi consigliamo di cominciare con i passaggi che vi aiuteranno a creare il vostro viaggio.

Fase uno: preparate la vostra mente, guardate i nostri itinerari.
Come prima cosa, dovreste determinare le caratteristiche del vostro viaggio, ad esempio la sua durata e il tipo. Culturale e naturale, questi sono due tipi di tour che proponiamo. La maggior parte delle persone sceglie dei tour classici che partono da Teheran e finiscono a Shiraz. Potete vedere questo itinerario qui. Conoscendo i vostri interessi e il vostro tempo di viaggio disponibile, vi offriremo alcuni itinerari e discuteremo dei dettagli.

Fase due: comunicateci le destinazioni, le date e gli ingredienti preferiti del vostro viaggio da sogno.
In seguito, in base al passaggio precedente, non appena avete scelto la vostra destinazione, la data del vostro viaggio e il tipo di tour, contattateci.
Fase tre: i nostri specialisti di viaggio si consulteranno con voi per creare il vostro viaggio su misura.
I nostri tour operator vi guideranno attraverso tutti i passaggi.

Fase quattro: prendete i vostri documenti in ordine e stabilite il vostro budget.
Il documento di cui abbiamo bisogno è la scansione del vostro passaporto, il modulo per i visti e il vostro biglietto aereo per l’Iran.
Fase cinque: Iniziate la vostra avventura in Iran.
Non dovete più preoccuparvi di nulla, il vostro viaggio in Iran è perfettamente organizzato da noi!

 

Le dieci cose da non perdere durante il vostro viaggio in Iran

e volete viaggiare in Iran, ci sono luoghi che non dovreste perdervi; forse non riuscirete ad inserirli tutti in un unico itinerario di viaggio, ma ve ne menzioneremo 10:

1. Piazza Naqsh-e-Jahan, Esfahan

viaggio in Iran Isfahan naghshe Jahan
La piazza Naqsh-e-Jahan, conosciuta anche come piazza Imam, è costruita a Isfahan e risale all’epoca safavide. Questa piazza è circondata da quattro edifici storici tra cui il palazzo di Ali Qapu, la moschea dello Scià, la moschea Sheikh Lotfallah e la porta Qeysarriyeh. Inoltre, il più grande Bazar tradizionale del Medio Oriente, il bazar di Esfahan, si trova in questa piazza e comprende negozi che vendono oggetti di artigianato come incisioni su intarsi, lavori in legno, oggetti in filigrana, tappeti e miniature in porcellana.

 

2. Takht-e-Jamshid, Fars

un viaggio in Iran verso Persepolis
Persepolis è un nome greco composto da Pérsēs e Pólis (la città dei Persiani). Persepoli è un’antica città dell’Iran e la capitale dell’impero achemenide che è stata fondata nel VI secolo a.C. Questo sito è di circa 125.000 metri quadrati e si trova nella provincia di Fars, a 67 chilometri dalla città di Shiraz. L’architettura di Persepoli include la Grande Scala, la Porta di tutte le nazioni, il palazzo Apadana, la Sala delle cento colonne, la Sala Tripylon e il Tachara, il Palazzo Hadish, il Palazzo di Artaserse III, il Tesoro Imperiale, le Scuderie Reali, e il deposito dei cerri. Tappa quasi obbligata per tutti i turisti durante il loro viaggio in Iran.

3. Takht-e Soleyman, Azarbayejan-e Qarbi

Takhte soleyman il tempio di fuoco antico
Takht-e Soleyman (“Trono di Salomone”), noto anche come Azar Goshnasp (“il fuoco dei re guerrieri”) è situato in una valle di una regione montuosa vulcanica nel nord ovest dell’Iran. Questo sito include i resti di un tempio del fuoco zoroastriano dell’era sasanide, parzialmente ricostruito durante il periodo detto dell’Ilkhanato; questo luogo risale al periodo tra il terzo fino al settimo secolo.

4. Deserto di Shahdad, Kerman

Il deserto di Iran
Shahdad è situata nel deserto di Lut e a 87 chilometri dalla città di Kerman in Iran. Questo deserto è considerato uno dei luoghi più caldi del mondo perché la sua temperatura in estate può superare i 70 ° C all’ombra e 100 ° C al sole! Quindi il periodo migliore per visitare il deserto di Shahdad è tra marzo e dicembre. Il cielo notturno in questo deserto ha una bellezza magica soprattutto da giugno a settembre. Qanat, castelli di sabbia, giardini e kalut (anche note come yardang, le creste rocciose create dall’erosione del vento in un ambiente desertico) sono altre attrazioni di questo posto. La favolosa zona di Kalut è di circa 11 chilometri quadrati, piena di strutture di sale e salgemma dalle forme più varie, e con dei paesaggi modellati dal vento creati circa 20.000 anni fa dall’erosione.

 

5. Alamut, Qazvin

Il castello di Bam
La regione di Alamut nella provincia di Qazvin (a 30 km dalla capitale della provincia) e nella regione occidentale della catena montuosa di Alborz. Questa regione comprende i castelli storici di Ismailis, Lambsar e Alamut. Il mix di attrazioni naturali della zona di Alamut come il lago Ovan, la grotta di Sefidab e il fiume Alamut, nonché gli edifici storici e i castelli hanno reso questa zona un luogo unico.

 

6. Sistema idraulico di Shushtar, Khuzestan

Sistema idraulico di Shushtar, Khuzestan
Il sistema idraulico di Shushtar si trova nella provincia del Khuzestan e nel 2009 è stato iscritto tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Questa struttura è un complesso di ponti, dighe, mulini ad acqua, cascate, canali ed enormi tunnel collegati tra loro. Il complesso fu costruito nell’epoca achemenide e sasanide allo scopo di ottenere una migliore produttività di utilizzo dell’acqua. Alcune parti di questo sistema, costruito all’epoca di Dario il Grande, sono ancora in uso.

 

7. Arg-e Bam, Kerman

Arg-e Bam, Kerman
Arg-e Bam si trova a nord est della città di Bam, nella provincia di Kerman. Questa cittadella ha una dimensione di circa 200 ettari ed è una delle più grandi costruzioni in mattoni di adobe del mondo. La cittadella rimase in uso fino a 1850. A causa del terremoto di Bam, nel 2003, la maggior parte delle Arg è stata distrutta e alcune parti sono state ricostruite in seguito.

 

8. Museo dei gioielli di Teheran, Teheran

Iran gioielli
Il museo nazionale dei gioielli dell’Iran è situato presso la banca centrale a Teheran (capitale dell’Iran). Questo museo ha una superficie di 1000 metri quadrati e contiene i gioielli reali di Safavidi, Afshar, Qajar e Pahlavi. Alcune gemme preziose facenti parti di questo tesoro sono il Darya-i-Noor (Mare di luce), il secondo più grande diamante rosa nel mondo; il Nadir Aigrette, un gioiello appartenente a Nadir Shah-e Afshar, decorato con bellissimi diamanti e smeraldi; la Corona di Kiani, che è una corona che i re usavano nelle cerimonie di incoronazione; il Globo dei Gioielli, cioè il globo mondiale, composto da 37,5 kg d’oro e con 51.366 gemme di diversi tipi; il Trono del pavone, chiamato anche il trono di Jamshid, un trono di gioielli che si dice fu costruito circa 200 anni fa a Isfahan (Trono del sole).

 

9. Gonbad-e Qavus, Golestan

Iran torre
Gonbad-e Qhabus (torre di Kavus) si trova su una piccola collina di 15 metri, nel parco centrale della città di Gonbad-e Kabus, nella provincia del Golestan. Questa torre di più di 1.000 anni fu costruita nel 1006 d.C. da Ziyarid Amir Shams o-Ma’āli Qabus ibn Wushmgir. Questa struttura è la più alta torre in mattoni al mondo, ed è stata iscritta nell’elenco del patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2009. L’altezza della torre di Gonbad-e Qabus è di 72 metri e 18 metri di essa è sotterranea.

 

10. Shahr-e Sukhteh, Sistan e Baluchistan

Sistan e Baluchistan sito archeologia
Shahr-e Sukhteh (che significa città bruciata), è un sito archeologico di una città nella provincia di Sistan e Baluchistan e si trova nel sud-est dell’Iran; risale a circa 5.000 anni fa ed è un insediamento urbano dell’età del bronzo. Questo sito è stato iscritto nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2014. Si tratta di una città di circa 172 ettari e consta di 4 parti principali: la regione centrale di 20 ettari, la parte residenziale orientale di 15 ettari, la parte sud-orientale o industriale, e la parte sud-occidentale che è il cimitero, di 20-25 ettari e che contiene da 25.000 a 40.000 tombe. Le reliquie più importanti che gli scavi hanno portato alla luce in questa città sono le scale delle case e il palazzo bruciato. Alcune meravigliose scoperte della città bruciata sono dei tubi di ceramica, che potrebbero essere stati utilizzati per il rifornimento idrico, l’irrigazione, la produzione di gioielli e vi sono alcuni fatti che indicavano la presenza di industrie per la filatura, la muratura, la lavorazione di marmi, la ceramica, i macchinari e la fabbricazione di utensili metallici.
Spero che il vostro viaggio in Iran vi regali dei momenti memorabili, e che vi permetta di visitare i vostri luoghi preferiti. Moonlight trip sarà sempre con te…